Si è aperta ieri la sesta edizione della Conferenza su Machine Learning, Optimization, Big Data & Artificial Intelligence di ICAS, il centro studi internazionali che ha invitato un ristretto nucleo di relatori nella senese Certosa di Pontignano e centinaia di esperti collegati da ogni parte del mondo.

Una edizione importante LOD2020, che può vantare la presenza di Yoshua Bengio. Full Professor of the Department of Computer Science and Operations Research, Head of the Montreal Institute for Learning Algorithms (MILA), CIFAR Program co-Director of the CIFAR program on Learning in Machines and Brains, Canada Research Chair in Statistical Learning Algorithms, Bengio è considerato il padre dell’Intelligenza Artificiale e ha ricevuto nel 2018 l’ACM A.M. Turing Award, il “Nobel” dell’Informatica per il suo lavoro sul Deep Learning.

Anche quest’anno, parteciperà all’evento Almawave, uno dei principali player italiani nelle tecnologie di speech & text recognition applicate a customer experience management e advanced analytics. Vincenzo Sciacca, che in Almawave guida il team di Cognitive Solutions, è impegnato da ieri come tutor e chairman di varie sessioni in programma. Fra i keynote speaker di oggi, il CTO Raniero Romagnoli, che presenta un paper sul Natural Language Processing dal titolo “NLP for Close Domain Applications with Real World Data: an hybrid approach to jointly leverage prior domain knowledge, reasoning techniques and deep learning”.

Scopri di più visitando il sito LOD2020