“Una delle soluzioni di intelligenza artificiale più diffuse è sicuramente quella degli assistenti vocali, entrati ormai a far parte del business di molte realtà aziendali e nella vita quotidiana di molti di noi, ma le differenze tra intelligenza umana e artificiale come impattano sull’utilizzo di soluzioni per la comprensione del parlato? Affrontiamo questo tema con Leonardo Badino, Responsabile del laboratorio R&D di PerVoice SpA, società del Gruppo Almawave.”

Così comincia l’intervista di Carlo Negri, ricercatore degli Osservatori Digital Innovation (Artificial Intelligence & Internet of Things) del PoliMI a Leonardo Badino, responsabile del laboratorio R&D di PerVoice, sulle differenze tra percezione e intelligenza artificiale e umana e loro impatto su applicazioni di spoken language processing, nella ricerca sull’Intelligenza Artificiale nel 2021.

Guarda il video dell’intervista.

Almawave

Il nostro sito non supporta Internet Explorer 11
Prova con un browser più moderno: