L’AI è vicina a creare automi intelligenti capaci di rispondere alle nostre domande con ragionamenti umani? Nel mondo enterprise la sfida è aperta e si gioca sulla vertical AI: il caso Almawave.

“Da anni si affronta il tema dell’intelligenza artificiale applicata agli agenti conversazionali, vocali o testuali, prefigurando degli automi intelligenti in grado di rispondere alle nostre domande in maniera esaustiva, simulando efficacemente il ragionamento umano. Anche se la tecnologia è ancora distante da giungere a risultati davvero significativi, sono molti gli esempi di applicazioni consumer che ci avvicinano a questo scenario. In primis gli agenti conversazionali dei principali dispositivi mobili e di home automation.

Nel mondo enterprise la situazione è radicalmente differente. Riuscire a rispondere in linguaggio naturale a domande che richiedono una elevata comprensione del linguaggio stesso, contestualizzata al dominio aziendale, e una capacità di interrogazione di sistemi eterogenei, si propone come un orizzonte di sfide aperte.”

Wired ne parla con l’AD Valeria Sandei: continua a leggere su Wired.it.

Almawave

Il nostro sito non supporta Internet Explorer 11
Prova con un browser più moderno: